top of page

Cosa rende uno speakeraggio professionale all'ascolto?

Aggiornamento: 23 feb

Quest'ultimo anno - e i prossimi a seguire- è stato caratterizzato dall'ascesa delle voci artificiali, e questo mette noi speaker di fronte a una grandissima sfida. Così mi sono trovata a riflettere sull'importanza di mantenere elevati standard di qualità nel mio lavoro, non solo per avere un peso in questo settore, ma anche per continuare a soddisfare le esigenze e le aspettative dei miei clienti e attrarne di nuovi.

Con questo pensiero in testa, oggi scrivo questo articolo in cui affronterò gli elementi chiave -secondo il mio punto di vista - che rendono uno speakeraggio professionale all'orecchio di chi lo ascolta. Ovviamente, parto dal presupposto che chi ha realizzato la registrazione abbia alle spalle una formazione adeguata in merito.


- chiarezza e l'articolazione di ogni parola. Per assicurarsi che il messaggio venga compreso da chiunque, è importante che ogni parola venga timbrata e sostenuta fino all'ultima sillaba, ossia pronunciata con precisione e chiarezza fino alla fine, soprattutto quando ci si trova davanti ad una chiusura di frase;


- espressività e tecnica vocale: è importante che lo speaker abbia un'ottima padronanza della tecnica vocale, quindi che sappia utilizzare con abilità la giusta intonazione, ritmo, cambi di intenzioni e appoggiature corrette, ossia "mettere in risalto" (con una certa tecnica) quelle parole utili a comprendere il significato del testo. È fondamentale, quindi, che ogni singola frase abbia una prosodia tale per cui ascoltare il messaggio non diventi un compito arduo bensì un piacere.


- capacità di coinvolgimento: uno speakeraggio ben fatto è in grado di coinvolgere l'ascoltatore e di mantenere la sua attenzione per tutta la durata del contenuto, utilizzando la propria creatività ed accertandosi di dare un sotto testo, e quindi un'intenzione, ad ogni frase;


- ultimo ma non meno importante, la qualità dell'audio: questo, unito alle altre caratteristiche,

è fondamentale affinché uno speakeraggio risulti subito professionale e ben fatto.

Per garantire una qualità audio ottimale, è importante registrare in un ambiente appositamente attrezzato e trattato acusticamente per minimizzare il rumore di fondo indesiderato, l'eco e il riverbero.

Inoltre, consiglio l'utilizzo di attrezzature audio di qualità per assicurare una registrazione chiara e nitida della voce . Un altro aspetto cruciale, soprattutto per gli speaker che lavorano da remoto e dal proprio home studio, è garantire un editing audio accurato. La post-produzione contribuisce a migliorare ulteriormente la qualità del suono, lavorando sull'equalizzazione e sulla dinamica dell'audio. Tuttavia, è importante fare attenzione a non esagerare per evitare di saturare il suono o renderlo "metallico".

L'equilibrio nella fase di editing è essenziale per mantenere la naturalezza e la chiarezza della voce. Sempre più spesso molti studi di video produzione richiedono uno speakeraggio pronto all'uso e per garantire professionalità anche sotto questo aspetto, qualche anno fa ho dedicato tempo e risorse alla mia formazione come tecnico del suono. Questo percorso mi ha permesso di sviluppare competenze pratiche nell'incisione e nell'editing audio, consentendomi oggi di manipolare l'audio in modo sapiente, assicurando che il risultato finale suoni naturale e senza artifici.


Queste sono alcune delle caratteristiche che considero fondamentali quando ascolto uno speakeraggio o una narrazione. Dalla corretta pronuncia e articolazione delle parole alla qualità dell'audio, dall'espressività e coinvolgimento alla padronanza della tecnica vocale, ognuno di questi elementi aiuta a creare un'esperienza "memorabile" per il nostro cervello, sotto il punto di vista emozionale e sensoriale.

Forse altri possono avere preferenze diverse su cosa rende uno speakeraggio davvero professionale, ma è certo che la sua efficacia sta proprio nella capacità di trasmetterci un messaggio in modo chiaro, professionale e coinvolgente sia che si tratti di un contenuto di formazione online, di uno spot, di un'audioguida o di un messaggio per una segreteria telefonica.



Post recenti

Mostra tutti

Gli stili interpretativi nello speakeraggio

Quotidianamente mi trovo ad affrontare richieste di speakeraggio ognuna con un proprio stile unico. In alcuni casi, collaboro con il cliente per definire il tono più adatto, mentre in altri, il client

Comments


bottom of page